Chiudi ✖
15

Pd, sospetto di intrusione nella sede regionale
Rubino: «Nessun furto, sporgeremo denuncia»

Gabriele Ruggieri

Cronaca – In un primo momento sono intervenuti anche i vigili del fuoco, così come sono stati messi sull'allerta gli artificieri, ma, come detto da Rubino, dopo una prima ricognizione non sembra esserci niente fuori posto

Non c'è pace per la sede regionale del Partito democratico. Qualche settimana dopo essere stata essere presa di mira con l'affissione di un cartello offensivo, questa mattina la saracinesca di via Bentivegna appena alzata e le porte chiuse dall'interno e una finestra aperta hanno fatto pensare a un'intrusione. Immediato l'intervento della polizia, ma al momento resta fitto il mistero. 

«Stiamo ancora verificando - spiega il responsabile regionale dell'organizzazione del Pd, Antonio Rubino - Non risultano tentativi di scasso né furti. Domattina mi recherò in Questura per sporgere denuncia e cercheremo di capire le dinamiche». In un primo momento sono intervenuti anche i vigili del fuoco, così come sono stati messi sull'allerta gli artificieri, ma, come detto da Rubino, dopo una prima ricognizione non sembra esserci niente fuori posto.