Chiudi ✖
15

Pestato selvaggiamente per una rapina
In manette padre, figlio e nipote romeni

Redazione

Cronaca – A sventare l'aggressione è stato un carabiniere libero dal servizio. Intervenuta anche la polizia, chiamata da altri passanti che si trovavano nei pressi dell'incrocio tra via Principe di Palagonia e via Principe di Paternò

Tre uomini hanno accerchiato e con alcuni bastoni picchiato un nigeriano a Palermo, secondo l'accusa, per rubargli il portafogli. Il pestaggio è stato bloccato da un carabiniere libero dal servizio e dagli uomini della polizia, intervenuti chiamate da alcuni passanti per fermare i tre aggressori: padre, figlio e nipote di origine romena. L'uomo è stato soccorso dai sanitari del 118 e portato in ospedale.

L'aggressione è avvenuta stamattina, all'alba, all'incrocio tra via Principe di Palagonia e via Principe di Paternò. La vittima, nigeriano con permesso di soggiorno, è stata trasportata in ospedale. Proseguono le indagini per capire se dietro all'aggressioni ci siano altri motivi.