Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Comune, Figuccia lascia il gruppo di Forza Italia
«Dico no a chi vuole nascondere palesi inciuci»

È arrivato l'epilogo dello scontro tra il capogruppo di Forza Italia, Giulio Tantillo e la consigliera eletta nelle liste di Fi il giorno dopo la prima seduta del consiglio comunale

Redazione

Foto di: Antonella Lombardi

Foto di: Antonella Lombardi

 È arrivato l'epilogo dello scontro tra il capogruppo di Forza Italia, Giulio Tantillo e la consigliera eletta nelle liste di Fi Sabrina Figuccia il giorno dopo la prima seduta del consiglio comunale. Ieri non aveva votato Totò Orlando alla presidenza del Consiglio e lo stesso Tantillo alla vicepresidenza. Proprio il capogruppo ieri aveva dichiarato sulla posizione della Figuccia come la vicenda sia da attribuire al fatto che «ho preso oltre mille voti in più e magari alla vigilia la collega non se l'aspettava, ma questo fa parte della politica. Lavorare insieme? Beh, dopo quello che ha dichiarato, dovremo riflettere su questa vicenda. È un fatto importante, una dichiarazione di voto in cui dice "non voto il mio capogruppo". Non è un fatto personale, ma rimane un fatto politico. E la politica è politica».

Oggi il passo indietro della consigliera che dichiara: «Sorrido rispetto alle dichiarazioni del collega Tantillo quando dice che le ragioni del mio dissenso sarebbero legate a qualche voto in più o in meno forse perché non ha argomentazioni più serie. La campagna elettorale è finita e adesso dobbiamo lavorare per il bene della città. Io intendo farlo dai banchi dell'opposizione perché questo è il mandato che ci hanno affidato i nostri elettori». «Per questo oggi, ho ufficializzato la mia comunicazione al presidente del Consiglio comunale che non farò parte del gruppo consiliare riconducibile alla lista Forza Italia Palermo presieduto da Tantillo. - ha aggiunto - In questo nuovo percorso porto avanti la coerenza e la determinazione di sempre, dicendo no a chi vuole nascondere palesi inciuci dietro il paravento di una presunta responsabilità».

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×