Chiudi ✖
15

The Brass Group, continuano i concerti estivi
Allo Spasimo rock della So Does Your Mother

Redazione

Cultura e spettacoli – Jazz, funk, elettronica, dance anni '70-'80 e progressive, il tutto farcito da testi ironici di stampo zappiano, per una musica ricca di variazioni e virtuosismi, dove improvvisazioni e gag estemporanee rendono unico ogni concerto

Continuano i concerti estivi della Fondazione The Brass Group nel sito monumentale della Chiesa Santa Maria dello Spasimo che si tingerà con i suoni progressive rock della band So Does Your Mother. Il sipario si aprirà per l'occasione giovedì 10 agosto alle ore 21.35 con la contaminazione del sound creato dal gruppo romano composto da 10 elementi. Jazz, funk, elettronica, dance anni '70-'80 e progressive, il tutto farcito da testi ironici di stampo zappiano, per una musica ricca di variazioni e virtuosismi, dove improvvisazioni e gag estemporanee rendono unico ogni concerto. La prima uscita discografica della band è del 2013 con l'EP, Fac(e)ing The Animals, masterizzato presso gli Abbey Road Studios di Londra. 

Nel 2014 cominciano la collaborazione col produttore artistico Marco Molteni del Mordecai Recording Studio, che porta il gruppo verso un nuovo sound: quello del progressive rock-dance. La collaborazione ha portato alla registrazione di un album, Neighbours, uscito nel 2015 che ha visto anche la partecipazione di Ike Willis e Ghita Casadei. Grazie all'esperienza maturata sui palchi di tutta Italia i SDYM hanno sviluppato un live collaudato che incastra in modo originale le strutture e le sonorità del progressive rock con il beat e la frenesia della musica dance.