Chiudi ✖
15

Università di Palermo, via alle immatricolazioni
Il rettore: «Agevolazioni a studenti meritevoli»

Redazione

Formazione e lavoro – Da domani potranno iscriversi gli studenti che hanno concluso le scuole superiori. Micari: «l'Ateneo ha formulato il nuovo piano per la contribuzione studentesca, semplificando la struttura di tassazione»

Da domani, martedì 1 agosto, potranno essere effettuate le immatricolazioni ai corsi di laurea dell'Università degli Studi di Palermo per l'anno accademico 2017/2018. «UniPa presenta un'offerta formativa di eccellenza - dice il rettore Fabrizio Micari - che per il prossimo anno prevede l'apertura di nuovi corsi sempre più innovativi, attenti alle esigenze del territorio e alle opportunità del mondo del lavoro. Posso affermare con orgoglio che la qualità della didattica rende i nostri studenti sempre più preparati».

Proprio per soddisfare al meglio le esigenze di chi studia UniPa punta sui servizi digitali, in particolare modo con l'adesione al sistema Spid e a PagoPA che permettono di gestire immatricolazioni, pagamento delle tasse universitarie e pratiche studenti completamente online.

«Importanti investimenti, che permetteranno la realizzazione di nuove aule e di aree destinate agli studenti, sono stati fatti per migliorare la qualità degli spazi per la didattica e lo studio - dice ancora il rettore - e, in linea con la legge nazionale, l'Ateneo ha formulato il nuovo piano per la contribuzione studentesca, semplificando la struttura di tassazione e prevedendo varie agevolazioni per gli studenti meritevoli e per le fasce meno abbienti. Scegliere UniPa - conclude Micari - significa scegliere una grande Università con una storia prestigiosa, fatta di illustri docenti e studenti, una ricca offerta formativa e una profonda attenzione per i suoi studenti».