Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Cefalù Ciak si gira, al via rassegna di film
Ai piedi della Rocca da lunedì 24 luglio

Dal 24 al 28 luglio le proiezioni avranno luogo nella suggestiva cavea di san Calogero. Le pellicole prescelte sono state tutte ambientate, almeno in parte, nella città delle Madonie. A disposizione una navetta gratuita che partirà dalla fermata di via Umberto I

Andrea Turco

Sono tanti, tantissimi i film girati a Cefalù: d'altra parte la splendida cittadina balneare delle Madonie offre una cornice naturale spettacolare, oltre che delle ricchezze architettoniche che hanno attirato decine di troupe cinematografiche nel corso dei decenni. Si va dai celebri Comizi d'amore di Pierpaolo Pasolini, nei quali l'intellettuale friulano chiedeva ai giovanissimi cefaludesi nati alla fine degli anni '50 «come nascono i bambini», a Il regista di matrimoni, dove il maestro Marco Bellocchio fa arrivare un regista in crisi interpretato da Sergio Castellitto

Ed è proprio ricordando le pellicole ambientate nella città di Ruggero che dal lunedì 24 luglio a venerdì 28 si organizza la rassegna Cefalù Ciak si gira alla Cavea: l'vento è organizzato dal Comune in collaborazione con Fare Ambiente Cefalù-Madonie e si svolgerà nella cavea di san Calogero, ai piedi della rinomata Rocca; un luogo suggestivo che nei giorni scorsi ha già ospitato il Cavea’s Friends Festival. Sono cinque i film prescelti per fare rivivere, dicono gli organizzatori, «emozioni e momenti che hanno diffuso la straordinaria bellezza della nostra città in tutto il mondo attraverso il grande cinema». Ogni proiezione avrà inizio alle ore 21 e 30

Si comincia lunedì prossimo con Vacanze d'amore, di Jean-Paul Le Chanois: alla pellicola, girata nel 1955, collaborò pure il regista Vittorio De Seta. Il giorno dopo si prosegue con Mario e il mago, tratto dall'omonimo racconto dello scrittore Thomas Mann. A seguire A ciascuno il suo, con una straordinaria prova dell'attore Gian Maria Volontè in un film di Elio Petri liberamente tratto dal romanzo di Leonardo Sciascia. E ancora L'insegnante, di Nando Cicero, per poi terminare con Nuovo Cinema Paradiso, il film nostalgico di Giuseppe Tornatore che nel 1989 gli valse l'Oscar quale miglior film straniero.

Per raggiungere la cavea di san Calogero sarà possibile usufruire di una navetta gratuita gentilmente messa a disposizione dallo sponsor Autolinee Lombardo&Glorioso: tutte le sere della rassegna, a partire dalle ore 20:30, si partirà dalla fermata bus di via Umberto I, di fronte alla piazza San Francesco.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si vota in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Chiamati alle urne anche cinque Capoluoghi: Catania, Messina, Siracusa, Ragusa e Trapani. Sfide importanti anche in altri 13 centri superiori ai 15mila abitanti, dove è possibile ...

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×