Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Una pistola nella bara del boss di Porta Nuova
Trovata grazie alle dichiarazioni di un pentito

A mettere i carabinieri del nucleo investigativo sulle tracce dell'arma, tumulata nel cimitero di Santa Maria di Gesù accanto al corpo di Agostino Badalamenti, le parole di Salvatore Bonomolo, che di recente ha iniziato a collaborare con i magistrati. Guarda il video

Redazione

Curioso rinvenimento all'interno della bara del boss di Porta Nuova Agostino Badalamenti. I carabinieri del nucleo investigativo, dopo una perquisizione mirata nel cimitero di Santa Maria di Gesù, hanno trovato, sepolta insieme all'uomo, morto nel 2005, una pistola a tamburo e una borsa con dentro diversi oggetti. 

A mettere gli investigatori sulle tracce del feretro sono state le dichiarazioni di Salvatore Bonomolo, uno dei nuovi pentiti, che ha raccontato come, prima della tumulazione del cadavere, lui stesso aveva inserito all’interno della bara di la pistola e un pacchetto di sigarette. L’arma verrà inviata al Ris di Messina per l’analisi balistica e per verificare se in passato sia mai stata utilizzata per commettere delitti.

Badalamenti, dopo essere stato arrestato in flagranza di reato per l’omicidio di Michele Lipari, il 22 agosto 1979, si era finto pazzo riuscendo a ottenere la semi infermità mentale e ad evitare l’ergastolo facendosi rinchiudere nel manicomio giudiziario di Barcellona Pozzo di Gotto per 18 anni. Scontata la pena, nel 1999 è stato investito direttamente da Bernardo Provenzano della carica di reggente del mandamento più importante della città. Nuovamente arrestato dai Carabinieri nel 2003 con l’accusa di associazione mafiosa ed estorsione, morì due anni dopo a seguito di una malattia.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×