Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Mercatone Uno, scartate le tre offerte
Da Roma arriva ok a trattativa privata

Si fa sempre più incerto il futuro per i 49 lavoratori palermitani, 199 nell'Isola, della catena di ipermercati che conta 78 punti vendita, perché nessuna delle proposte di acquisto vincolante rispetta i termini previsti dal bando

Redazione

Nuovi intoppi nella vendita di Mercatone Uno. La cessione della catena che include 78 punti e 23 immobili di proprietà per un totale di 220 milioni subisce una frenata. I commissari straordinari hanno ricevuto tre offerte di acquisto vincolante, ma nessuna rispetta i termini previsti dal bando. Lo comunica la Uiltucs Sicilia guidata da Marianna Flauto che esprime perplessità. Nell’Isola l’azienda conta 199 lavoratori su oltre 3.200 in tutta Italia. Di questi 48 dipendenti si trovano a Carini, 102 a Misterbianco e 49 a Palermo.

«Avevamo nutrito la speranza di una svolta favorevole per la salvaguardia dei lavoratori e del complesso aziendale - dice Flauto - il comunicato di oggi ci lascia sgomenti e perplessi. Non comprendiamo cosa si intenda per "offerta non conforme e non in linea con gli obiettivi della procedura», ma nutriamo forte preoccupazione che la preesistente precarietà possa sfociare in altre chiusure mettendo a rischio centinaia di lavoratori. Mi auguro che prevalga il buon senso e che nella trattativa privata già autorizzata dal ministero si tenga prioritariamente conto dell'aspetto sociale legato all'occupazione».

I commissari straordinari hanno già sottoposto agli organi di vigilanza un nuovo piano economico-finanziario a tutela della continuità aziendale, che verrà presentato ai sindacati nella riunione fissata dal ministero dello Sviluppo economico per il prossimo 19 luglio. Intanto in una nota i commissari comunicano che «sono stati autorizzati dal ministero ad avviare una procedura di cessione dei complessi aziendali mediante trattativa privata con i soggetti interessati. La trattativa diretta consentirà ai commissari una maggiore flessibilità, unitamente a una più efficace e rapida valutazione economica delle offerte, in funzione della miglior tutela degli interessi dei dipendenti e dei creditori». 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si vota in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Chiamati alle urne anche cinque Capoluoghi: Catania, Messina, Siracusa, Ragusa e Trapani. Sfide importanti anche in altri 13 centri superiori ai 15mila abitanti, dove è possibile ...

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×