Chiudi ✖
15

Palermo, col Bologna reti bianche tra noia e sbadigli
L’Empoli vola a +10, la serie B stavolta è a un passo

Luca Di Noto

Sport – I rosa non vanno oltre lo 0-0 casalingo contro i felsinei. Da Firenze arrivano brutte notizie, con la vittoria della squadra di Martusciello che si impone al Franchi. Prestazione orribile per i siciliani, nonostante 70 minuti di superiorità numerica

Altra occasione sciupata per il Palermo, che non va oltre lo 0-0 interno contro il Bologna e peggiora la situazione di classifica, con l’Empoli che vince a Firenze e si porta sul +10. Il Bologna prova subito con un atteggiamento aggressivo, al 5’ tiro-cross di Di Francesco, ma Fulignati blocca. Otto minuti dopo, Masina prova con un destro debole, facile preda del portiere rosanero. La prima occasione per i rosa arriva al 18’, Bruno Henrique ci prova da fuori ma il pallone si perde sul fondo. Subito dopo, cross dalla destra per i felsinei, Fulignati esce male e Verdi fallisce il più facile dei colpi di testa. Al 25’, gli emiliani restano in dieci per l’espulsione di Pulgar, reo di aver proferito frasi irriguardose verso l’arbitro. Cinque minuti più tardi, occasionissima per i rossoblu: Di Francesco sfugge alla difesa, è a tu per tu con Fulignati, ma il portiere rosanero respinge. Poco dopo, i rosa ci provano con Trajkovski, ma la difesa avversaria si salva in corner. Al 36’ il Bologna passa in vantaggio con Gastaldello, l’arbitro annulla per fuorigioco

Il primo squillo della ripresa arriva al 55’, con un destro da fuori di Jajalo che finisce sul fondo. Il Bologna risponde con Dzemaili, la cui conclusione da fuori si spegne di poco a lato. Al 63’, sperpentina di Lo Faso, destro a giro e Mirante si salva in corner, sul capovolgimento di fronte, Di Francesco lanciato a rete, Fulignati salva i suoi. Al 73’, buona occasione per Bruno Henrique che dal limite spara alto. Nove minuti dopo, Nestorovski lancia Lo Faso che entra in area e serve Diamanti, ma il fantasista sbaglia clamorosamente col sinistro. Errore clamoroso anche da parte di Sallai poco dopo: l’ungherese dopo una corta respinta di Mirante spara alto da pochi passi. Rossoblu pericolosi con Krejci, ma Fulignati respinge. Nel finale, applausi dello stadio alla notizia del gol dell’Empoli che espugna Firenze e si porta a +10.

LE PAGELLE

Fulignati 6,5 Uno dei pochissimi a salvarsi in questa giornata più che opaca. Sbaglia clamorosamente un’uscita nel primo tempo, ma si riscatta con due salvataggi a tu per tu con Di Francesco.

Cionek 5 Soffre le incursioni di Verdi, anche se l’esterno offensivo del Bologna non è che faccia faville per metterlo in difficoltà. La difesa oggi regge, anche se i rossoblu collezionano più di un’occasione.

Sunjic 5,5 Tra i meno peggio della retroguardia rosanero, anche se Di Francesco lo beffa un paio di volte in velocità. Schierato titolare, non fa rimpiangere più di tanto i vari Gonzalez e Goldaniga.

Andelkovic 5,5 Lo sloveno gioca una gara senza infamia e senza lode, ma quando gli avversari partono in velocità sono dolori. Regge novanta minuti, porta avanti la carretta senza però riuscire a incidere.

Aleesami 5 Prestazione che lascia molto a desiderare da parte del terzino norvegese, che si butta in avanti, ma in maniera decisamente inconcludente. Dietro le solite pecche, la fase di copertura continua a essere il suo punto debole.

Bruno Henrique 5 Brutta gara da parte del brasiliano, che non riesce a fare filtro in mezzo al campo. Ha un’unica buona occasione, ma il suo destro dal limite nella ripresa finisce alto.

Jajalo 5 Anche il bosniaco gioca una brutta gara, ma se non altro ha il merito di provarci da fuori, con la palla che finisce a lato. In cabina di regia non riesce a impostare la manovra dei rosanero. Dal 75’ Diamanti

Chochev 5,5 Del bulgaro si ricordano un paio di incursioni in avanti senza risultati e non più di tre o quattro palloni giocati. Scherzi a parte, è avulso dal gioco, ma sbaglia meno di molti altri.

Balogh 4 Bocciatura clamorosa per il giovane ungherese che in quaranta minuti tocca forse appena un pallone. Bortoluzzi non perde tempo e lo sostituisce. Dal 40’ Lo Faso 6,5 Tra i rosa è l’unico che prova a inventare qualcosa. Becca spesso l’ultimo passaggio, ma i compagni non concretizzano.

Trajkovski 4,5 Il macedone è lanciato titolare, ha una buona occasione nel primo tempo, ma la difesa rossoblu si salva. Per il resto fa vedere poco o nulla. Dal 73’ Sallai 4,5 Inserito per dare maggiore apporto alla fase offensiva, sbaglia un gol facile facile a due passi dalla porta dopo una corta respinta di Mirante.

Nestorovski 5 Combina poco o nulla lì davanti, dove comunque resta troppo isolato. Prova a fare qualcosa, ma oggi sbaglia tanto. Dà il là alla migliore azione del Palermo, poi continuata da Lo Faso e non concretizzata da Diamanti.

Bortoluzzi 5,5 Impossibile fare miracoli nel giro di pochi giorni, a deludere è soprattutto l’atteggiamento della squadra che va in campo. Boccia in corso d’opera Balogh, sostituendolo con un frizzante Lo Faso. Il 4-3-3 proposto quest’oggi non ha fatto vedere nessun tipo di gioco.

Bologna: Mirante 6, Torosidis 5,5, Gastaldello 6, Maietta 5,5, Masina 6, Taider 5, Pulgar 3,5, Dzemaili, Verdi 5,5 (89’ Krafth s.v.), Di Francesco 5 (84 Krejci s.v.), Petkovic 5 (77’ Sadiq s.v.). All. Donadoni 5,5.