Amministrative, Sinistra Comune chiude la lista
Assemblea sceglie Castiglia alla I circoscrizione

Stefania Brusca

Politica – Durante l'incontro pubblico di ieri sono state prese le ultime decisioni sui nomi di chi rappresenterà il soggetto politico nato dalla fusione di partiti di sinistra, associazioni e mondo del lavoro e delle professioni che punta a sfondare la quota del cinque per cento alle prossime consultazioni comunali

Fugati gli ultimi dubbi sulla composizione della lista di Sinistra Comune che appoggerà il sindaco uscente Leoluca Orlando alle prossime consultazioni amministrative dell'11 giugno. Per quanto riguarda la lista ci sono tre consiglieri comunali uscenti Francesco Mazzola, Federica Aluzzo e Filippo Occhipinti, gli ultimi due hanno anche aderito a Sinistra Italiana. Ovviamente ci sono i nomi dei due assessori  Giusto Catania e Barbara Evola. Cinque invece i consiglieri di circoscrizione uscenti. 

Un altro percorso intrapreso da Sinistra Comune sul tema del dialogo con le comunità che vivono da anni a Palermo ha prodotto le candidature della rumena Anca Rus, Alamin della comunità Tamil, Delfina Nunes originaria dell'area equatoriale dell'Africa e del palestinese Fateh Hamdan. Poi, come già annunciato in precedenza sono rappresentate nella lista anche le aree professionali, del lavoro e del mondo dell'associazionismo. C'è anche il dj e musicologo Ettore Sorrentino. «Si tratta di una delle liste più forti e complete che la sinistra ha messo in campo negli ultimi venti anni  - dicono da Sinistra Comune - il cinque per cento non ci spaventa, anzi, la nostra sfida è andare ben oltre. Numeri alla mano lo sbarramento non ci preoccupa».

In merito alle circoscrizioni la linea della coalizione che sostiene il primo cittadino sembra essere quella di riconfermare gli uscenti tranne che per la prima dove c'è stata un'indicazione diversa per la presidenza, anche se rimane nella stessa area politica di appartenenza. L'assemblea di domenica ha indicato come presidente al posto di Paola Miceli, (eletta con il sostegno di Prc, Verdi e Italia dei Valori), il nome di Massimo Castiglia, operatore sociale ed ex consigliere di circoscrizione uscente, animatore di Sos Ballarò, associazione molto attiva nel recupero di quell'area del centro storico. Inoltre Castiglia è impegnato in diverse attività sociali nella zona della Magione. Castiglia, dicono da Sinistra Comune «Rappresenta la cifra della nostra scelta elettorale. Inoltre ha un ottimo rapporto con gli abitanti del centro storico, con chi ci ha sempre vissuto e anche con chi abita là solo da qualche anno. Una convivenza attraversata anche a tratti da incomprensioni e scontri». Su chi sarà candidato a guidare le altre sette circoscrizioni da Sinistra Comune fanno sapere di non avere preclusioni di sorta: «Si troveranno sicuramente dei nomi che siano espressione positiva di quello che Orlando ha fatto nei trascorsi cinque anni e di quello che si vorrà fare nei cinque successivi».