Dichiarazioni dei redditi non veritiere
Sequestrati 456mila euro a società

Redazione

Cronaca – L'impresa opera nel settore delle slot machines. Per i soci, due palermitani, è scattata una denuncia per omessa e infedele dichiarazione. Il provvedimento riguarda beni immobili, mobili, disponibilità finanziarie e quote societarie

Non ha presentato le dichiarazioni fiscali dell'azienda di cui era socio per alcuni anni e quando ha adempiuto all'obbligo, lo ha fatto con dati risultati non veritieri. Per questo motivo le Fiamme gialle del nucleo di polizia tributaria della guardia di finanza hanno sequestrato beni per 456mila euro all'uomo, socio di una Snc palermitana che opera nel settore delle slot machines

Il reato contestato è quello di evasione di Iva e delle imposte dirette. Il nodo è venuto al pettine dopo una verifica fiscale della società, che ha rivelato come l'impresa agisse in nero, beneficiando così di vantaggi fiscali. Per i soci, due palermitani, è scattata una denuncia per omessa e infedele dichiarazione. Il sequestro riguarda beni immobili, mobili, disponibilità finanziarie e quote societarie.