Automobilismo, primo Rally Cefalù Corse
La vittoria va agli ennesi Beccaria-Catelli

Mario Catalano

Sport – Settantuno i concorrenti iscritti alla prima gara, tredici per la seconda. Il programma è iniziato sabato: dalle 9 alle 13 gli equipaggi hanno effettuato le ricognizioni del percorso, esclusivamente con vetture stradali. Dalle 14.30 alle 19 si sono svolte le verifiche tecniche e sportive

Gli ennesi Michele Beccaria, al suo primo rally, e Michele Salvatore Castelli su Renault Clio R3C preparata dalla Br Sport, della scuderia Phoenix hanno vinto un imprevedibile ed emozionante primo Rally Cefalù Corse. Due sono stati gli eventi svolti sabato e domenica nella cittadina di Ruggero II: il Rally Cefalù corse - memorial Angelo Castiglia e l'Historic rally Cefalù corse, organizzato dall’automobile club Italia sport, automobile club Italia - delegazione Sicilia, A.s.d. Karting club Triscina, A.s.d. Cefalù corse e Coni, con il patrocinio del comune di Cefalù. Settantuno i concorrenti iscritti alla prima gara, tredici per la seconda. Il programma è iniziato sabato: dalle 9 alle 13 gli equipaggi hanno potuto effettuare le ricognizioni del percorso, esclusivamente con vetture stradali e sotto il controllo degli ufficiali di gara. Dalle 14.30 alle 19 si sono svolte le verifiche tecniche e sportive all’hotel Il Pescatore.

La classifica finale dei primi dieci equipaggi ha visto in prima posizione Beccaria-Castelli (Renault Clio R3C) in 23'53"0; seconda posizione Profeta-Alduina (Renault Clio Super 1600) a 37"5; terza posizione Mazzola-Bertola (Renault Clio RS) a 57"3; quarta posizione Bruccoleri-Saja (Renault Clio S1600) a 1'06"4; quinta posizione Cassata-Lusco (Peugeot 106) a 1'11"5; sesta posizione Fallea-Perrera (Peugeot 106) a 1'13"8; settima posizione Marino-Cerisi (Reanault Clio Williams) a 1'15"1; ottava posizione Martorana-Sottile (Renaut Clio RS) a 1'23"8; nona posizione Provenza-Glorioso (Peugeot 106) a 1'42"4; decima posizione Scalia-Barbaro (Peugeot 208 VTI) a 1'54"2. Combattuto e selettivo anche il primo Historic Rally Cefalù Corse, con successo nel podio virtuale per i vincitori del terzo Raggruppamento Red Devil e Sergio Raccuja sulla Fiat X1/9, seguiti dai vincitori di secondo raggruppamento Gianfilippo e Monia Quintino, papà e figlia sulla bella Alfa Romeo Alfetta GT. 

Terzo tempo in assoluto ai vincitori di primo Raggruppamento Francesco Fontana e Anna Maria Pantorno sulla sempre energica Morris Mini Cooper S. Per il quarto Raggruppamento affermazione di Francesco Rizzo e Davide Bellavia su Fiat Ritmo 130 TC. Parole di soddisfazione alla fine della gara sono arrivate dal primo cittadino Rosario Lapunzina per il quale: «Cefalù è ancora al centro della scena sportiva ed è sempre pronta ad accogliere numerosi spettatori al seguito del rally. L’organizzazione ha dato prova di efficienza e competenza e merita certamente un elogio per questa edizione d’esordio».