La Festa della donna in viale Strasburgo
Tutte le declinazioni della vita al femminile

Redazione

Costume e società – L’iniziativa è stata realizzata in sinergia con i commercianti e diverse associazioni del territorio. Tanti gli appuntamenti in programma tra parate, degustazioni e sport. Ci sarà spazio anche per i più piccoli. L'organizzatrice Monica Cusimano: miriamo a rivalutare il quartiere, non solo dal punto di vista commerciale ma anche sociale

Tra storia e modernità, Viale Strasburgo domani festeggia la donna. Dalle 9 fino alle 13 la corsia laterale del tratto compreso tra via Svizzera e via Norvegia sarà chiuso al traffico. Obiettivo della “Festa della Donna in Viale Strasburgo” - questo il nome dell’iniziativa - è far trascorre una piacevole giornata alle famiglie, attraverso momenti di svago, sport, approfondimento culturale e sociale: il tutto incentrato sulla figura della donna, in ogni sua declinazione: donna-madre, donna-lavoratrice, donna-sportiva.

«La Festa della donna rientra in un progetto più ampio - afferma Monica Cusimano, organizzatrice dell’evento insieme all’associazione dei Commercianti di Viale Strasburgo- che mira a rivalutare il quartiere e l’intera circoscrizione, non solo dal punto di vista commerciale ma anche sociale».

L’iniziativa è stata realizzata in sinergia con i commercianti e diverse associazioni del territorio. La giornata è stata pensata anche per il divertimento dei più piccoli e per le famiglie che vorranno trascorrere una mattinata tra degustazioni, parata con mascotte dei supereroi e minicalcetto. Tra le iniziative divertenti c’è selfie Mamma-Bimbi-Supereroi, per ogni scatto postato sulla pagina Facebook Viale Strasburgo e d’intorni sarà possibile ricevere un’arancina in omaggio, mentre il selfie con più like vincerà un premio. Alle donne che invece segneranno un calcio di rigore sarà offerta la colazione. Alle 11 si terrà un incontro dal titolo Le donne di Viale Strasburgo: tra strategie d’impresa ed esigenze familiari, al quale parteciperanno, tra gli altri, Giovanna Marano, assessore comunale alle Attività Produttive, Alessandro Albanese, presidente della Camera di commercio di Palermo, Marcella Cannariato, Imprenditrice, presidente associazione Fiori d’ Acciaio e Claudia Pilato, referente di progetto dell’Associazione di volontariato L'arte di crescere, e Cetty Mannino e giornalista, autrice del blog www.intreccio.eu sul quale affronta il tema del bullismo e cyberbullismo.