15

Movida, il pub i Chiavettieri cambierà gestione
Parla il titolare: «Ho deciso di riposarmi un po'»

Manlio Melluso

Costume e società – L'annuncio del fondatore dello storico locale nato tredici anni fa, il primo nella via del centro storico dove oggi ne sono sorti diversi: «La decisione era nell'aria da due o tre anni»

Cambierà gestione uno dei locali storici della movida palermitana, I Chiavettieri, che si trova nell'omonima via del centro storico. Il fondatore Gabriele Calandrino, dopo tredici anni ha deciso di dare in gestione l'attività. Alla base della decisione, motivi che lo stesso Calandrino definisce «strettamente personali», che riguardano la vita privata del titolare dell'esercizio: «Ho deciso di cambiare un po' stile di vita, era da qualche anno che ci stavo pensando. Otto mesi fa è nata mia figlia e ho cominciato a prendere sul serio l'ipotesi di riposarmi per passare un po' più di tempo con lei», dice Calandrino a MeridioNews

Il fondatore del locale del centro storico è stato tra i più attivi sostenitori dello sviluppo della via in cui sono nati diversi pub. Spesso, per questo, si è trovato a dover farsi portavoce dei gestori dei locali notturni per discutere la disciplina della movida da parte del Comune di Palermo. Una circostanza che ha gnerato non poco stress e che ha contribuito in maniera determinante alla scelta di Calandrino: «La decisione era nell'aria da due o tre anni, certamente le battaglie che abbiamo portato avanti insieme agli altri gestori di locali hanno contribuito a farmela prendere per una percentuale considerevole, direi un 60-70 per cento».