Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Palermo - Lazio, le pagelle di LinkSicilia

Palermo (3-5-2)

Alberto Porcaro

PALERMO (3-5-2)

Sorrentino: Viene travolto dalla goleada biancoleste, senza colpe, anzi evita la “manita” con due miracoli. Voto 6

Morganella: Buona spinta e copertura sulla corsia di destra. Si spegne sullo 0-2 Voto 5,5

Andelkovic: Male sul terzo gol di Djordjevic. Fino a quel momento era stato il migliore dei tre dietro. Voto 5

Terzi: Partita inguardabile, in ritardo sul primo gol, in scivolata fuori tempo nel secondo e in barriera sul quarto come se fosse la punta in ripiego. Voto 4

Feddal: Sbaglia un gol davanti la porta e in fase difensiva subisce troppo il duo Candreva-Cavanda Voto 5

Lazaar: Per lui partita no, prova poco convincente. Ci sarà tempo per rifarsi. Voto 4,5

Barreto: Con i piedi a volte si perde, ma il capitano rosanero corre sempre tantissimo. Voto 6

Rigoni: Recupera palloni, dà i ritmi alla squadra, a volte qualche lancio di troppo ma comunque l'ex Chievo sta entrando in forma. Voto 6

Dybala: Vederlo giocare così è uno spettacolo, il pubblico rosanero a fine partite lo applaude insieme alla squadra come se fosse stata una vittoria. Voto 6,5

Vazquez: Un primo tempo da incorniciare, “El Mudo” continua a fare numeri esaltanti, peccato per la poca concretezza. Voto 7

Belotti: Partita non buona per “il Gallo”, non riesce a duettare con i suoi compagni di reparto. Ma in pieno stile Iachini non molla mai. Voto 5,5

All. Iachini: Il mister Iachini sta stupendo un po' tutti, che le sue squadre pressassero a tutto campo si sapeva già, ma veder esprimere un gioco così spumeggiante era inimmaginabile. Non arriva alla sufficienza perchè comunque in fase difensiva rimane qualcosa da rivedere. Voto 5,5

 

LAZIO (4-2-3-1)

Marchetti: Due volte decisivo su Dybala. Non miracoli, ma ottime parate. Sta ritrovando sicurezza. Voto 6,5

Cavanda: Molto attento in difesa a non farsi superare dai rosanero, offre una buona spinta anche in attacco. Voto 6

De Vrij: Soffre tantissimo nei primi 45 minuti, subisce tunnel e traballa. Voto 5,5

Cana: Belotti non lo impegna quasi mai in maniera seria e lui passa una serata tranquilla. Voto 6

Braafheid: Lotta con Morganella, corre, contrasta e si fa anche male. Il rendimento a sinistra è comunque positivo. Voto 6,5

Parolo: Un primo tempo in cui appare quasi svogliato mentre la ripresa giocata a spron battuto e chiusa con la rete del 4-0. Voto 6

Onazi: Molto male nel primo tempo, benino nel secondo. Voto 5,5

Candreva: Regala l’assist per l’1-0 e, sebbene non sia al meglio, Feddal non lo prende mai. Voto 6,5

Mauri: Fantasma nel primo tempo. Poi si abbassa e risulta molto più utile. Voto 5,5

Lulic: Poche le solite scorribande sulla fascia sinistra. Si spegne completamente nel secondo tempo. Voto 5,5

Djordjevic: Fa tre gol (secondo e terzo bellissimi) e si concede anche il lusso di sbagliarne un quarto. Voto 8

All. Pioli: Grande merito di capire la partita e sistemare il tutto a fine primo tempo. Voto 7

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×